Scegli Confesercenti per la tua impresa Giovedì 25 Febbraio  2021  










Confesercenti informa

Provincia di Rimini


NEWSLETTER PER LE IMPRESE SU AMBIENTE, CERTIFICAZIONI ED ENERGIA DAL CONSORZIO NAZIONALE INNOVA ENERGIA

Dichiarazione MUD 2017: si avvicina la scadenza per la presentazione del MUD, Modello Unico di Dichiarazione ambientale. La scadenza è il 30 aprile che cade di domenica, per cui è prorogata al primo giorno seguente non festivo, ovvero al 2 maggio. La presentazione del MUD avverrà quindi con modulistica ed istruzioni già utilizzate per le dichiarazioni presentate nel 2016.
Scadenze pagamento annuali al 30 aprile: Albo gestori ambientali, SISTRI, Registro provinciale impianti di recupero rifiuti
Ricordiamo di seguito alcune scadenze di pagamento per la gestione rifiuti entro il 30 aprile:
Le imprese iscritte all'Albo Gestori Ambientali devono pagare il diritto annuale entro il 30 aprile di ciascun anno relativamente all’anno in corso, in base alle categorie di iscrizione.
Le imprese iscritte al SISTRI devono pagare il contributo per il 2017. Per la procedura di pagamento visitare il sito.
Le imprese che effettuano attività di recupero rifiuti non pericolosi sottoposti a procedura semplificata (ai sensi dell’art. 216 del D.Lgs. n.152/06 e smi) sono tenute al pagamento annuale di iscrizione al registro provinciale previsto dall’art. 3 del Decreto 21 luglio 1998, n. 350. In caso di mancato versamento del diritto di iscrizione si provvederà alla sospensione dell’iscrizione al registro.
Bolletta GAS: lo sgravio fiscale del 90%
Le imposte che gravano sul gas naturale sono: l’accisa, l’addizionale regionale e l’I.V.A. (imposta sul valore aggiunto). Dal 2006 sono molte di più le aziende che hanno diritto alla RIDUZIONE SULLE ACCISE DEL GAS NATURALE (l’accisa ridotta è circa un decimo di quella piena); per fare un esempio dal 03/10/2006 lo sgravio fiscale è previsto per tutte le attività di commercio all’ingrosso e al dettaglio e per le attività di somministrazione di bevande. Per ottenere il pagamento agevolato dell’accisa occorre però presentare apposita domanda al proprio fornitore, poiché lo sconto non avviene in modo automatico, d’ufficio. Ogni giorno lo staff del Consorzio Nazionale Innova Energia offre a chi vuole aderire una consulenza gratuita, sia sul risparmio ottenibile entrando nel gruppo d’acquisto, sia sull’eventuale sgravio fiscale e prepara, per le aziende che ne hanno diritto, la documentazione necessaria per richiedere l’agevolazione. Ricordiamo che il Consorzio è nato per assistere, tutelare e far risparmiare i soci (info@innovanergia.it).