Scegli Confesercenti per la tua impresa Domenica 29 Novembre  2020  










Confesercenti informa

Provincia di Rimini


ETICHETTATURA DEI PRODOTTI ALIMENTARI, DAL 13 DICEMBRE LA NUOVA DISCIPLINA

Operativa a partire dal 13 dicembre 2014 la nuova etichettatura dei prodotti alimentari, in osservanza del Regolamento n. 1169/2011/EU, destinato a sostituire le direttive comunitarie in materia, salvo le disposizioni giŕ adottate facoltativamente a livello nazionale.
Gli alimenti immessi sul mercato od etichettati prima di tale data, anche se in difformitŕ rispetto ai criteri ed ai requisiti di cui al nuovo Regolamento, potranno essere commercializzati sino ad esaurimento delle scorte disponibili cosě come previsto agli Artt. 54 e 55 del Regolamento 1169/11.
In sintesi per gli alimenti preconfezionati la nuova disciplina prevede delle indicazioni minime obbligatorie: a) la denominazione dell’alimento; b) l’elenco degli ingredienti; c) gli eventuali allergeni - qualsiasi ingrediente o coadiuvante tecnologico elencato nell’Allegato II del Reg. 1169/2011/UE o derivato da una sostanza o un prodotto elencato in detto allegato che provochi allergie o intolleranze usato nella fabbricazione o nella preparazione di un alimento e ancora presente nel prodotto finito, anche se in forma alterata; d) la quantitŕ di taluni ingredienti o categorie di ingredienti (QUID); e) la quantitŕ netta dell’alimento; f) il termine minimo di conservazione o la data di scadenza; g) le condizioni particolari di conservazione e/o le condizioni d’impiego; h) il nome o la ragione sociale e l’indirizzo dell’operatore del settore alimentare di cui all’Art. 8, paragrafo 1; i) il Paese d’origine o il luogo di provenienza ove previsto all’Art. 26; j) le istruzioni per l’uso, per i casi in cui la loro omissione renderebbe difficile un uso adeguato dell’alimento; k) il titolo alcolometrico volumico effettivo per le bevande che contengono piů di 1,2 % di alcol in volume; l) una dichiarazione nutrizionale; altre eventuali indicazioni obbligatorie per determinate tipologie di prodotti alimentari definiti in altre disposizioni normative.