Scegli Confesercenti per la tua impresa Martedì 20 Agosto  2019  










Confesercenti informa

Provincia di Rimini


PROGETTO PILOTA PER LA VALORIZZAZIONE DEL CENTRO STORICO DI RIMINI

Arrivano 200 mila euro per rilanciare il centro storico, che sta vivendo uno dei periodi più bui della sua storia recente, tra negozi costretti a chiudere i battenti anche dopo tanti anni di attività e altri che potrebbero farlo a breve. Il Comune ha ottenuto dalla Regione un contributo di 150mila euro - gli altri 50mila saranno messi sul piatto direttamente dall’Amministrazione - per la realizzazione di un progetto sperimentale di “valorizzazione commerciale e gestione condivisa del centro”, borghi compresi.
Per dare concreta attuazione al progetto è stata sottoscritta una convenzione tra il Comune e le quattro Associazioni di Categoria maggiormente rappresentative delle piccole e medie imprese (Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti) in cui sono stati condivisi gli obiettivi e le finalità del progetto.
In sostanza si tratta di una serie di azioni concrete, che saranno realizzate da qui ai prossimi 18 mesi, che avranno due obiettivi fondamentali.
In primis capire che cosa riminesi e turisti vogliono dal centro storico, quali immagini e desideri cioè associano ad esso. Per fare questo, anche attraverso il prezioso contributo dell’Università di Rimini - che sarà parte attiva del progetto - si ricorrerà agli strumenti scientifici di monitoraggio e analisi della domanda più rigorosi.
In secondo luogo mettere in atto - anche sulla base dei risultati ottenuti attraverso queste indagini - tutta una serie di iniziative tese a promuovere in un’ottica di sistema il centro storico, valorizzando le tante opportunità che esso offre.
Per far questo, massiccio sarà il ricorso alle nuove tecnologie, a cominciare da Internet: sarà realizzato un nuovo sito web tutto dedicato al centro storico. Ne racconterà bellezze, curiosità e tutti gli eventi e le iniziative che di volta in volta vi avranno luogo.
Un altro strumento di promozione - questa volta più tradizionale - saranno i mega plasma, i totem già utilizzati ad esempio a Bellaria.
Il progetto si presenta come un work in progress: qualsiasi tipo di suggerimento e proposta che ci arriverà strada facendo dai gestori delle attività commerciali, artigianali e di pubblico esercizio presenti in centro storico è bene accetto. Tutti i commercianti infatti – è bene ribadirlo – devono sentirsi parte integrante di questo progetto, col quale si vogliono davvero porre le basi per dare un futuro al nostro centro e superare l’attuale grave momento di difficoltà.
Non possiamo purtroppo fare molto per convincere i proprietari degli stabili che ospitano le attività a darci una mano (nei mesi scorsi è stato ad esempio chiesto loro, da più parti, di abbassare i canoni d’affitto, portandoli su “livelli più ragionevoli”) e allora tocca proprio ai protagonisti del commercio mettercela tutta per uscire dalla crisi.




Emilia Romagna Welcome - IL PORTALE DEDICATO AL TURISMO IN EMILIA ROMAGNA IL PIANO STRATEGICO - Cambia la tua città Rete Imprese Italia VADEMECUM DELL'ACQUISTO ALIMENTARE Tu Chiedi, Consumer risponde: 10 tappe nelle città