Scegli Confesercenti per la tua impresa Martedì 21 Maggio  2019  










Confesercenti informa

Provincia di Rimini


Crisi, boom di fallimenti: in due anni +35,5%

La crisi fa sentire il suo peso sulle imprese italiane. Secondo i dati rilevati da Cribis D&B, nei primi nove mesi del 2011 si sono registrati in Italia ben 8.566 fallimenti, con un aumento del 35,5% rispetto al 2009, quando erano stati 6.323. La crescita rispetto a gennaio-settembre 2010, che aveva visto 7.879 imprese fallire, č invece dell'8,7%.
Un quarto dei fallimenti riguarda imprese della Lombardia, dove del resto č concentrata una grossa fetta delle imprese italiane. Piů precisamente, sono 1872 le procedure concorsuali da gennaio a settembre 2011 in questa regione. Seguono, con meno della metŕ dei fallimenti, Lazio e Veneto rispettivamente con 848 e 812 casi. Piů distanti Campania (762), Emilia Romagna (697), Piemonte (635), Toscana (632) e Sicilia (455).
I settori in maggiore difficoltŕ sono quelli dell'edilizia e del commercio, dove si concentrano i fallimenti nei primi 9 mesi dell'anno in corso. Il piů colpito č il comparto della "costruzione di edifici" (1003), seguito dal commercio all'ingrosso di beni durevoli (668), dai servizi commerciali (534) e dal commercio all'ingrosso dei beni non durevoli (496).




Emilia Romagna Welcome - IL PORTALE DEDICATO AL TURISMO IN EMILIA ROMAGNA IL PIANO STRATEGICO - Cambia la tua cittĂ  Rete Imprese Italia VADEMECUM DELL'ACQUISTO ALIMENTARE Tu Chiedi, Consumer risponde: 10 tappe nelle cittĂ